Teseo

image_startup_Teseo

Nome Startup: Teseo
Categoria: Ambient Assisted Living

Social:

linkedin site-web

Teseo

Chi siamo – attività

Teseo è una startup focalizzata sulle tecnologie assistive e spin-off dell’Università di Genova.
Il primo prodotto dell’azienda, Kibi, è progettato per aiutare le persone anziane sia nella propria casa che in strutture di assistenza.
Kibi è adatto per strutture di independent e assisted living, ospedali, anziani autosufficienti.

Cosa facciamo

Kibi è progettato per aiutare le persone anziane sia nella propria casa che in strutture di assistenza. Utilizzando uno smartwatch e sensori ambientali, Kibi consente ai caregiver di essere costantemente informati in caso di emergenza e di produrre report dettagliati sui livelli di salute e indipendenza delle persone assistite in base alle loro abitudini. Kibi è un sistema di Ambient Assisted Living basato su tecniche di intelligenza artificiale e apprendimento automatico, che migliorano la qualità della vita degli anziani e di chi li assiste.
Caratteristiche funzionali:
• Localizza più persone nello stesso ambiente
• Determina le attività delle persona correlate alle Activities of Daily Living (ADL)
• Identifica cadute per reagire tempestivamente a perdita di coscienza o vertigini
• Impara abitudini e identifica comportamenti anomali
• Segnala automaticamente anomalie a parenti, amici o centri di assistenza
• Protegge i dati tramite tecniche avanzate basate su Blockchain

Perché scegliere Teseo?

Il settore dell’Ambient Assisted Living comprende una varietà di soluzioni, per lo più parziali. Quelle più tradizionali sono costituite da un dispositivo di allarme che si attiva direttamente dall’utente per chiamare i parenti o un call center (ad esempio Brondi) e diverse app disponibili per gli smartphone più comuni. Tra le soluzioni più avanzate proposte per la stessa popolazione target, alcuni concorrenti offrono solo un dispositivo indossabile come per es. URMET per identificare le cadute e Magnea che, oltre alle cadute, identifica movimento e postura; GrampIT sta testando un sistema basato su sensori PIR e sensori sui varchi per verificare se alcune azioni non vengono eseguite. Kibi è l’unico sistema che identifica gesti relativi a movimento, riposo, alimentazione e igiene personale, riconducibili alle cosiddette Activities of Daily Living (ADL), che rappresentano il livello di indipendenza e benessere della persona. Kibi è in grado di imparare abitudini specifiche e rilevare comportamenti anomali, tra cui le cadute, e identifica le singole persone, risultando così idoneo anche per strutture.
I concorrenti non tradizionali sono principalmente startup.
Il sistema è protetto da brevetto.



Condividi