Francesco Anesi

Institutional coordinator of Hackathon FIGC
linkedin-icon
Di formazione accademica ed intellettuale, Francesco Anesi ha studiato a Trieste, Vienna e Cambridge.
Di professione Francesco ha attraversato diversi mondi (Trentino Sviluppo, Accademia Europea di Bolzano, RAI, Fondazione Vodafone, OECD/OCSE et al.). Di passione, Francesco è coordinatore istituzionale di Hackathon FIGC (che ha vinto il “Premio UEFA per Innovazione e Creatività” , arbitro internazionale di pattinaggio (veloce) su ghiaccio, scrive sull’Huffington Post e ha collaborato con la Conferenza internazionale delle Universiadi Trentino 2013 su sport-innovazione. Di famiglia – e in casa, ha quattro medaglie olimpiche (il fratello Matteo oro a Torino 2006 nelle gare a squadre e la cognata Marrit un oro a Sochi 2014, un argento ed un bronzo a Pyeongchang 2018 – tutte rigorosamente nel pattinaggio velocità su ghiaccio), un papà ex membro di Giunta CONI con Giovanni Malagò I e una grande zia persona con disabilità ed esempio di vita.

The Italian Challenge: sport, innovation, future

17:00 - 18:00
Velodromo - Università Bocconi - Sala Indaco