Marnix Groet

Imprenditore navigato e conoscitore dell'ecosistema aziendale

Marnix Groet

Imprenditore navigato e conoscitore dell'ecosistema aziendale
linkedin-icon twitter-icon facebook-icon

Marnix Groet

Attivo ed appassionato del mondo startup, è co-fondatore e CEO di Creative Thinking Ventures che si specializza in pre-seed financing e advisory a startup e PMI. La società di micro-venture capital è founding investor in http://www.sharewood.io/ – http://www.worldz.net – http://www.gardenstuff.it – https://www.thesociallender.it/ ed ha contribuito a chiudere 2 round di finanziamento con investitori esterni nel 2017. Manager-imprenditore, Marnix nasce nei Paesi-Bassi, ha viaggiato moltissimo ed è vissuto in 6 paesi europei, parla correntemente 6 lingue. Si è laureato alla Bocconi ed ha conseguito il Master in Business Administration alla Warwick Business School. Marnix è membro del consiglio di amministrazione ed advisor di diverse aziende, perché esperto di business development e marketing internazionale; nella sua vita ha fatto esperienza sulla propria pelle di situazioni di startup e d’apertura di nuovi mercati. Ha anche gestito turnarounds e ristrutturazioni aziendali di PMI. Egli coniuga la forma mentis strutturata della multinazionale alla intuitività e capacità d’iniziativa tipica delle società imprenditoriali. Inizia la sua carriera in PPG Industries, è buyer e category manager in Leroy-Merlin (Gruppo Auchan), business unit manager in Inda, COO di Inda France, e dirigente della multinazionale americana Sherwin-Williams. Le sue attività imprenditoriali iniziano sin dal 2004 con l’attività di consulenza volta allo sviluppo di reti di vendita, e si conferma imprenditore nel 2009 con il primo fondo d’investimento in nano e micro caps al NASDAQ. L’impresa più recente è LAB Creative Thinking, un acceleratore alternativo e virtuale per start-up e PMI che ha fondato con Claudia Perin, nota ingegnere informatico ed ideatore di numerosi brevetti. Marnix ha interesse per le vendite, il commercio ed il retail, online e offline, i marketplace e le startup operanti nella sharing economy.