Fondazione CR Firenze investe nel futuro

Vieni a scoprire la Fondazione CR Firenze e il suo Hubble Acceleration Program a #SIOS17

Fondazione CR Firenze investe nel futuro.

La Fondazione CR Firenze è una fondazione di origine bancaria, un ente senza scopo di lucro che persegue l’interesse sociale attraverso un attento programma di investimenti e progetti sul territorio, attraverso l’impiego del proprio patrimonio. Nel triennio 2017-2019 è stato formulato un obiettivo erogativo pari a 90 milioni di euro con una media annua di 30 milioni di euro, per operare nei principali settori di intervento: Arte, attività e Beni culturali; Ricerca scientifica e tecnologica; Educazione, istruzione e informazione; Protezione e qualità ambientale; Volontariato, filantropia e beneficenza.

In un contesto economico e sociale caratterizzato da importanti trasformazioni, la Fondazione ha focalizzato l’attenzione su ambiti di intervento rivolti alla valorizzazione e promozione del lavoro giovanile e allo sviluppo economico del territorio, anche attraverso le nuove professioni. La rivoluzione digitale che sta trasformando radicalmente lo stile di vita delle persone, ha, di fatto, segnato una nuova strada e imposto riflessioni e strategie diverse dal passato nell’ambito dello sviluppo locale. Obiettivi strategici imprescindibili sono diventati la costruzione di nuove reti imprenditoriali, la creazione di partnership tra players di diversa natura e la definizione di nuove figure professionali per i comparti di eccellenza.

Questi bisogni vanno a rappresentare gli obiettivi principali del settore Ricerca e Innovazione che, negli ultimi anni, ha subito un cambiamento radicale, rivolto a tematiche quali Digital Innovation & Digital Transformation, Industria 4.0, Nuove idee Imprenditoriali e Incubazione d’impresa. È in questo contesto che nasce Hubble, programma di supporto finalizzato alla creazione di nuova impresa e/o accelerazione di imprese già esistenti, promosso da Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze e realizzato in collaborazione con Nana Bianca e Fondazione per la Ricerca e l’Innovazione dell'Università degli Studi di Firenze.

Hubble Acceleration Program.

Hubble ha come obiettivo lo scouting, tutoring, mentoring e starting up/business acceleration delle migliori idee imprenditoriali attive sul territorio Toscano, Italiano ed Europeo, con particolare attenzione a progetti dal forte impatto sul mercato digitale e che possano garantire futuribili ricadute positive sullo sviluppo del territorio metropolitano.

Nasce dalla collaborazione della Fondazione CR Firenze, la Fondazione Ricerca e Innovazione e lo Start Up Studio Nana Bianca, incubatore certificato in ambito digitale che favorisce lo sviluppo di startup basate su innovativi modelli di business.

Il programma di accelerazione è rivolto sia a soggetti non ancora costituiti in impresa, sia ad imprese già costituite con qualifica di Startup Innovativa o PMI innovativa, in modo tale da attrarre talenti in grado di realizzare nuove imprese connotate da un forte grado di innovazione, che a loro volta possano creare una base di occupazione e sviluppo economico.

La forte connotazione digitale del programma di accelerazione porta a prediligere, non in via esclusiva, i progetti e le idee imprenditoriali attinenti a settori quali:

  • Sharing Economy;
  • Smart Cities Solutions;
  • IoT;
  • Energy;
  • Circular economy;
  • Strumenti digitali al servizio della salute, dispositivi medicali;
  • Bioinformatica;
  • Saas;
  • Mobile App;

Sono previste due Call annuali per un totale di 500.000,00 euro di investimento da parte di Fondazione CR Firenze, con un Seed iniziale fino a 50.000,00 euro.

Il programma, della durata di 4 mesi, prevede la supervisione dei Team ammessi da parte dello staff di Fondazione per la Ricerca e l’Innovazione e Nana Bianca, nonché servizi quali:

  • Training: attivazione di servizi di formazione per 6 ore settimanali a supporto dei Team per la definizione di un Business Model replicabile, difendibile e scalabile nel tempo, grazie a docenti altamente qualificati in collaborazione con la Fondazione Ricerca e l’Innovazione e l’Università degli Studi di Firenze;
  • Tutorship: percorsi di affiancamento di un tutor dedicato a ciascun Team, con incontri pianificati settimanali in modo tale da verificare lo stato di avanzamento dello sviluppo del nuovo business;
  • Mentorship: assegnazione di un Mentor di livello internazionale che possa portare esperienza e possa rappresentare un punto di riferimento per i Team, attraverso incontri programmati diretti o Skype Call internazionali;
  • Workplace: postazione di lavoro garantita all’interno di uno spazio fisico di eccezione, Nana Bianca HQ. Più di 1500 mq di spazi, 25 Startup innovative, 200 tra developer e imprenditori e molti spazi di coworking messi a disposizione per implementare al meglio la propria idea di business;
  • Networking: sono 26 i progetti attivi supportati da Nana Bianca che coinvolgono startup, in cui operano oltre 150 professionisti del digitale, molti dei quali coinvolti direttamente in attività di training per i Team ammessi al programma;
  • Ecosistema: la galassia di Nana Bianca è fatta di solide partnership con venture capitalist, istituzioni e mentor dell’universo digitale, fra i quali P101, H-Farm, Club Digitale; Italia StartUp, Siamo Soci, MamaCrowd;
  • Program Partner: Amazon AWS Activate; Google Cloud Platform; Aruba Cloud Program.
  • Fund Raising: preparazione di una presentazione efficace della loro idea imprenditoriale (Pitch e Investor deck) per incontrare l’investor Community di Nana Bianca;
La mission di Hubble:

Il Granaio di Firenze si trasforma in polo dell’innovazione digitale

Il programma Hubble si inserisce all’interno di un investimento molto più ampio da parte di Fondazione CR Firenze in collaborazione con lo Start Up Studio Nana Bianca e Fondazione per la Ricerca e l’Innovazione di Firenze. Un investimento di circa 20 mln di euro porterà alla creazione di una ‘Fabbrica digitale’ a Firenze.

Il progetto del Granaio (il nome deriva dalla destinazione originaria dell’edificio che era di fatto il granaio della famiglia dei Medici) costituisce un’operazione di rigenerazione urbana nel cuore della città e ospiterà anche una ‘Scuola Digitale’. Nell’ottica di promuovere l’imprenditorialità e l’innovazione in ambito formativo, la scuola rappresenta un tassello fondamentale dell’ecosistema dell’innovazione fiorentino: è integrata e connessa con il tessuto imprenditoriale e è funzionale alle attività dell’acceleratore.

Guardiamo lontano per trovare imprenditori di talento 
e sostenere la loro crescita